BIOGRAFIA

Descrizione immagine

Antonio Sciacca è nato a Catania il 13 maggio del 1957 e nella stessa città si è laureato in Arte. 
Nel 1978 è stato selezionato dalla Galleria Nazionale d'Arte Moderna a Roma, per partecipare ad una mostra d'arte moderna a Glasgow, durante la quale ha ricevuto diversi riconoscimenti.
Si è laureato con una tesi sui riferimenti letterari nell'arte di Francis Bacon, che ha intervistato ed incontrato personalmente nel suo studio a Londra. Nel 1980 ha incontrato Alberto Burri con il quale ha stretto una buona amicizia. Burri e Bacon hanno entrambi espresso pareri positivi riguardo le capacità artistiche di Sciacca. Nel 1983 il critico d'arte francese Pierre Restany andò nel suo studio di Catania, interessato alla ricerca pittorica sulla ''Metamorfosi della razza umana'' sulla quale scrisse un testo intitolato ''Fantasmi di famiglia''. 
Negli anni '80 Sciacca ha ricevuto plausi da parte del critico Alberico Sala, importante personalità della critica italiana che lavora per il Corriere della Sera a Milano. Nel '90 ha fondato a Bologna un movimento pittorico che ha chiamato Metropolismo, che affronta tematiche sociali riguardanti il consumismo e i cosiddetti ''status symbol''. 
Un gruppo di artisti internazionali che per la prima volta mostra i propri lavori allo Spazio Flaminio di Roma dove questo movimento prende piede. Questa mostra è stata recensita dal critico d'arte Ornar Calabrese, da Renato Minore (critico letterario), Alberto Abruzzese, storico della comunicazione e Valerio Dehò critico d'arte e direttore del Museo di arte moderna di Parma. 
Tra le numerose esposizioni relative al Metropolismo, ricordiamo quella più importanta che ha avuto luogo a Madrid all'Istituto di cultura italiana. La mostra del 2000 tenutasi a Roma al Museo del Risorgimento Vittoriano, ha anch'essa la sua importanza data la presentazione realizzata dal critico di fama internazionale Achille Bonito Oliva, teorico dei movimenti paralleli alla Transavanguardia e alla Pop Art; anche Vittorio Sgarbi è tra i critici che hanno seguito Sciacca durante le sue mostre personali tramite recenzioni scritte e video. Negli ultimi anni, l'artista è stato spesso pubblicizzato da alcune emittenti televisive culturali che trasmettono su territorio nazionale, oltre ad aver tenuto alcune lezioni presso l'Accademia di Arte e restauro ''Nike'' di Catania. 
Il Maestro vive e lavora tra Catania e Firenze.